Acido folico per l’artrite reumatoide

L’artrite reumatoide, o RA, è una condizione infiammatoria che colpisce le articolazioni del corpo, più comunemente le piccole articolazioni delle mani e dei piedi. Questa condizione influisce sull’1% della popolazione mondiale, secondo Merck Manual. L’acido folico, noto anche come folato o vitamina B9, è una sostanza nutritiva che è stata valutata per potenziali benefici in persone affette da artrite reumatoide. Se è stata diagnosticata questa condizione e sta prendendo in considerazione l’assunzione di integratori di acido folico, prima di contattare il medico.

Molte persone con artrite reumatoide sono carenti nell’acido folico, secondo uno studio pubblicato nel numero di gennaio del 1964 di “British Medical Journal”. Inoltre, la carenza di folato è abbastanza grave da determinare l’anemia. Gli autori hanno trovato prove di anemia megaloblastica nei pazienti con RA. L’anemia megaloblastica è una forma di anemia che può essere causata da un’altra scarsità di vitamine. Tuttavia, i ricercatori hanno suggerito che la carenza di acido folico ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo di questa anemia megaloblastica nei partecipanti allo studio. I ricercatori hanno ipotizzato che ci possa essere un legame tra l’acido folico e la gravità dei sintomi RA, tuttavia, sono necessari studi più grandi per confermare questi risultati.

In alcuni casi di artrite reumatoide, i medici possono prescrivere un farmaco chiamato methotrexate. Anche se usato in dosi basse, il metotrexato può avere effetti collaterali significativi e può anche esaurire il tuo corpo di acido folico, secondo il National Institute of Health. Le diete ad alto contenuto di acido folico o di acido folico possono contribuire a ridurre gli effetti tossici di questo farmaco senza ridurre l’efficacia. Fonti importanti del folato dietetico includono fegato di manzo, spinaci e asparagi.

L’acido folico è un supplemento over-the-counter disponibile da solo o in combinazione con altre vitamine B. Per migliorare la salute generale, il dosaggio giornaliero raccomandato è di 400mcg negli adulti. Il medico può prescrivere dosi elevate di acido folico a seconda delle condizioni specifiche. L’acido folico ha un eccellente profilo di sicurezza, anche se in situazioni rare, provoca dolorosi disturbi allo stomaco, disturbi del sonno o problemi cutanei. Dosi giornaliere di 1000mcg o più di acido folico devono essere evitate perché possono mascherare una carenza di vitamina B12 sottostante.

Consultare un fornitore di assistenza sanitaria qualificata per scoprire il dosaggio ottimale dell’acido folico per la tua condizione. La complementazione con l’acido folico per le persone affette da artrite reumatoide non è considerata un trattamento standard e la vitamina B9 non è approvata dall’amministrazione statunitense per il trattamento dell’artrite reumatoide. L’acido folico non sostituisce qualsiasi medicinale che stai assumendo.

Ricerca

Acido Folico e Metotrexato

Dosaggio e effetti collaterali

considerazioni