Buona forma di sprint

Sprint richiede un impegno a condizionamento e formazione se vuoi migliorare e competere con successo nel tuo sport. Dall’inizio alla fine, ci sono una serie di tecniche che un sprinter può imparare a sfruttare al meglio la gara. Capire cosa serve per sprint ti aiuterà.

Inizio: primi 5 metri

Espirate mentre sentite la pistola dell’avviatore. Spingere duro con le gambe e pompare le braccia duro. Non alzarsi troppo in fretta. Il tuo corpo dovrebbe essere ad un angolo di 45 gradi quando salite dai blocchi dello starter. Focus sui primi 3 ai 5 metri. Esegui i blocchi e non salta fuori di loro.

Fase di azionamento: da 5 a 30 metri

Spingere il piede in avanti e mantenere basso il tallone. Il tuo shin sarà ad un angolo di 45 gradi al suolo con i primi passi, che l’angolo cambierà gradualmente quando si arriva ad una posizione più verticale. Mantenere gli occhi focalizzati sulla linea di arrivo. Mantenere il viso e il muscolo del collo rilassati. Tenere le spalle indietro e tenerli rilassati pure.

Fase di accesso: da 30 a 70 metri

Spingere duro dalla pista con le palle dei piedi. Azionare la gamba in avanti con un’azione alti del ginocchio. Il ginocchio dovrebbe essere rivolto in avanti e il tallone che colpisce sotto i glutei. Tenere la testa in linea con la colonna vertebrale e tenerla alta. Continuare a rilassare i muscoli del viso, delle spalle e del corpo superiore. Mantenere i gomiti ad un angolo di 90 gradi e spostare le mani dalla spalla all’altezza dell’altezza durante il processo di sprint.

Fase di sollevamento: da 70 a 100 metri

Non correrai più velocemente nei 30 metri della tua corsa, quindi la tua tecnica è più importante a questo punto in modo da poter mantenere la tua velocità per il più a lungo possibile. Avrete bisogno di un’azione molto alte di ginocchio mentre correte e dovrai accelerare i tuoi piedi. Dovresti spostarli come se stessi correndo su carboni caldi. Non si desidera che i piedi rimangano in contatto con la superficie della pista per molto tempo. Pompa le braccia dure e tenere le mani alte.