Come cucinare i tagli di maiale sulla stufa usando acqua

Le costolette di maiale sono poco costose, semplici da trovare e semplici da cucinare. Dalla frittura alla cottura, ci sono una varietà di modi per cucinare per cucinare il taglio. Alcuni favoriscono la cottura con l’osso rimosso, anche se l’osso è ciò che conferisce qualche sapore. Ma se l’idea di carne di maiale evoca i pensieri di carne secca e dura, pensa di nuovo. Aggiungendo l’acqua alla teglia, ti aiuterà a sigillare i succhi e i sapori naturali del chicco di maiale, pur garantendo che rimane umido.

Sciacquate le patatine e lasciatele asciugare con un tovagliolo di carta.

Stabilite con delicatezza i salumi di maiale con sale e pepe e metteteli da parte.

Riscaldare la padella sul fuoco medio-alto sulla stufa, lubrificando leggermente il fondo con un piccolo pezzo di grasso di maiale rimosso da uno dei tagli. Scartare il grasso una volta che il fondo della padella è leggermente lubrificato.

Aggiungere due patate di maiale alla vaschetta calda. La padella è abbastanza calda quando il grasso comincia a sfrigolare. Aggiungere solo due costolette di maiale alla volta, consentendo loro di riscaldarsi prima di aggiungere altre due. Altrimenti la carne fredda porta con sé il calore della vaschetta, aumentando così il tempo di brunimento.

Cuocere fino a rosolare su entrambi i lati. Ci vorrà circa tre minuti.

Abbassare il calore e aggiungere le cipolle, il timo, il rosmarino e l’acqua. Spruzzare il liquido della panna sopra le vostre braciole di maiale. Coprire e cuocere a fuoco, continuando a cucchiare il liquido sulla boccola occasionalmente per 45 minuti o fino a quando la carne è tenera.