Come cucinare le prime costole affettate

La prima costola è la carne tenera e saporita della porzione della costola della mucca. Anche se la prima costola è uno dei tagli più costosi di carne bovina, il “primo” nel nome si riferisce al fatto che è uno dei tagli primordi di carne bovina e non relativo alla scala di classificazione USDA. La prima costola è generalmente cotta in una grande teglia o cremagliera, poiché questo metodo mantiene la maggior parte dell’umidità. È possibile tagliare le parti della costellazione e cuocerle come bistecche individuali.

Mettere la padella nel forno sul rack centrale e preriscaldare il forno a 500 gradi Fahrenheit. Lasciate che le bistecche vengano a temperatura ambiente sul vostro controsoffitto.

Rubare la superficie delle bistecche con il burro ammorbidito. Coprire tutti i lati della carne.

Stagiono entrambi i lati della carne con sale e pepe marino. Aggiungi quanto più o meno da assaporare.

Lasciare il forno e rimuovere la padella. Mettere la padella sul bruciatore e posizionare il bruciatore in alto.

Mettere le bistecche stagionate nella padella e tagliare tutti i lati di ogni bistecca per un massimo di due minuti da ogni lato. Utilizzare le pinze per girare le bistecche. Evitare di utilizzare una forchetta che rilascia i succhi.

Spegnere il bruciatore e riportare la padella al forno. Lasciate cuocere le bistecche fino a raggiungere la temperatura desiderata: da 130 a 140 gradi per rari, da 140 a 150 per medio-rari, da 150 a 160 per il medio e da 160 a 170 per il pozzetto medio.

Rimuovere le bistecche dal forno e trasferirle in un piatto da portata. Lasciarli riposare per cinque minuti e servire.