Come cucinare rapini

Rapini è una verdura verde che viene spesso chiamata broccoli italiana. Ha un lungo fusto con piccoli germogli e foglie piccole e sottili, originate nel Mediterraneo. È possibile mangiare tutte le parti di rapini, anche se gli steli di solito richiedono più tempo per cucinare rispetto al resto della pianta. Le foglie di rapini hanno un sapore leggermente amaro, mentre gli steli ei germogli offrono un sapore più delicato. Rapini è un’adeguata aggiunta a diversi piatti diversi.

Seleziona rapini sottili e rigidi al tatto, con un colore verde brillante e non molti germogli aperti.

Trim il fondo ¼-inch del gambo rapini con un coltello affilato. Rimuovere i fusti dalle foglie e dai germogli con il coltello.

Portare una pentola di acqua a bollire e aggiungere gli steli all’acqua. Lasciarli cuocere per circa sei minuti, fino a tenere ma ancora con texture.

Aggiungere le foglie ei germogli rapini con circa due o tre minuti rimasti nel tempo di cottura.

Rimuovere i rapini dal piatto e servire come un piatto o tagliare e aggiungere alla pasta, riso, omelette, purè di patate o quiche.