Come diventare un pro swimmer

I nuotatori professionisti competono in competizioni regionali, nazionali e internazionali per costruire i loro record atletici. Il nuoto può essere un costoso sport – le tasse di concorrenza, le attrezzature per il nuoto, le diete ad alta calorie e le spese di viaggio si addicono, e il tempo trascorso da casa rende difficile mantenere un lavoro a tempo pieno. A causa di questi fattori, i nuotatori competitivi cercano spesso sponsorizzazioni per contribuire a compensare le spese di soggiorno. Se sei interessato a diventare un pro swimmer, continuate a perfezionare le tue abilità di nuoto, contattando le imprese locali per piccoli sponsorizzazioni. Mentre la tua reputazione cresce, sponsorizzazioni più grandi possono contribuire a pagare le bollette.

Trascorri tempo nell’acqua. Le lezioni di nuoto possono aiutare a individuare le debolezze e ottimizzare i punti di forza. L’adesione a un club di nuoto o una squadra di nuoto in comunità offre pratiche regolari, istruzioni supervisionate e opportunità di competere con altri atleti. I nuotatori a livello olimpico allenano generalmente cinque ore al giorno per tre giorni alla settimana e poi due o tre ore al giorno per i restanti quattro giorni alla settimana.

Proteggi il tuo corpo e la tua mente. Mantenere un fisico dell’atleta mangiando bene, compresi i pasti ad alta caloria per sostenere il tuo corpo attraverso allenamenti intensivi. La terapia fisica e la formazione fisica personalizzata possono aiutarti a guadagnare la forza muscolare e la flessibilità. Alcuni nuotatori professionisti si allenano con gli psicologi dello sport per prepararsi mentalmente alle competizioni chiave.

Entrare nel liceo e poi collegiare il circuito di concorrenza entrando nel team di nuotata. La competizione a livello universitario può stabilire la tua reputazione come atleta di nuoto all’interno dell’Associazione Nazionale Collegiata Atletica. Sebbene molti pro nuotatori avranno il loro avvio nelle scuole superiori e poi nelle competizioni universitarie, altri atleti, come Michael Andrew, 14 anni nel 2013, si affidano a prime accordi di approvazione per alimentare il loro successo.

Tenga d’occhio l’orologio. I nuotatori devono qualificarsi con tempi specifici per partecipare a concorsi di alto profilo, tra cui le Olimpiadi. Affinare il tuo tempo fino a quando non sei abbastanza veloce da competere vi darà l’opportunità di partecipare a eventi più importanti. La rottura dei record nel tuo gruppo di età è un modo efficace per ottenere l’attenzione dei media, creare un nome per te e aiutare ad attirare i reclutatori universitari e infine sponsorizzare.

Posporre i grandi cani. Le migliori compagnie di nuoto riservano i loro dollari di sponsorizzazione a concorrenti consolidati, secondo la rivista “Nuoto del Mondo”. Fino a che non si è dimostrato, risparmiare energia e si avvicina solo alle piccole e alle medie imprese di nuoto per sponsorizzazioni professionali. I negozi sportivi locali o le strutture per il nuoto potrebbero inviare la tua attrezzatura o l’offerta per contribuire a pagare per esempio le commissioni di concorrenza. Rappresentare queste aziende con amicizia e professionalità, esprimendo sempre gratitudine per ciò che possono offrire. La grazia, combinata con abilità atletica dimostrata, può aiutare a segnare maggiori sponsorizzazioni in linea. Si consideri l’approccio alle imprese non strettamente legate al nuoto, comprese le aziende di nutrizione, fitness e abbigliamento. Tenga presente, però, che ottenere pagato per le promozioni significa rinunciare allo stato amatoriale e alla perdita di concorsi di collegio.