Dosaggio di probiotici per gonfiore e costipazione

I probiotici sono microrganismi benefici come i lieviti ei batteri che popolano i vostri intestini. Essi neutralizzano gli agenti che causano malattie per mantenerlo in buona salute. Oltre che si verificano naturalmente all’interno del tuo corpo, i probiotici appaiono anche in alcuni cibi e sono disponibili come integratori alimentari. I venditori li promuovono come aiutanti digestivi e combattenti di infezione. Sebbene i produttori forniscano linee guida generali per la presa dei probiotici, consultare il medico prima di utilizzarli per gonfiori, stipsi o qualsiasi altra condizione.

Stomaco e dosi di bloccaggio

Le dosi di probiotici sono solitamente basate su quanti miliardi di batteri forniscono un cucchiaino o una capsula. L’Università di Maryland Medical Center raccomanda da cinque a dieci miliardi di batteri – come una miscela di Lactobacillus acidophilus e Bifidobacterium – per ridurre quotidianamente la costipazione, il gas e il dolore addominale legati alla sindrome dell’intestino irritabile. Per mantenere la salute digestiva generale, il centro medico suggerisce uno a 15 miliardi di batteri al giorno in forma di Lactobacillus acidophilus.

Potenziali effetti collaterali

Il Centro Nazionale per la Medicina Complementare e Alternativa avverte che la scienza non ha studiato la sicurezza dei probiotici in maniera estensiva. L’agenzia suggerisce di essere particolarmente cauti quando dà i supplementi ai bambini piccoli, agli anziani e agli adulti con carenze autoimmune. Sebbene gli effetti collaterali noti non siano di solito gravi, costituiti da dolori digestivi lievi, i batteri buoni possono causare infezioni se si ha un sistema immunitario compromesso. È anche importante notare che i probiotici possono rientrare e causare il gonfiore che si sta tentando di eliminare.

Interazioni farmacologiche

Lactobacillus acidophilus, il probiotico più diffuso secondo il Centro medico di Maryland Medical Center, accelera il tasso di assorbimento di sulfasalazina. Il farmaco tratta una infiammazione della fodera del colon chiamato colite ulcerosa. Gli scienziati, tuttavia, non hanno determinato se l’assimilazione più veloce della medicina influenza la vostra salute in qualsiasi modo. Concomitanti con i probiotici, gli antibiotici possono anche uccidere i batteri supplementari, in quanto i farmaci non possono distinguere tra amichevoli e organismi che causano malattie. Se prendi un immunosoppressore, un farmaco che indebolisce il tuo sistema immunitario per impedirgli di attaccare i tessuti del proprio corpo, potrebbe essere a rischio di sviluppare un’infezione batterica da integrare i probiotici.

Ulteriori fonti probiotiche

Se i probiotici alleviare la gonfiore e la costipazione, potresti essere in grado di mantenere le condizioni di ripetizione senza supplementi dietetici. Succhi, yogurt, bevande di soia, bibite da birra fermentate, miso e crauti spesso forniscono buoni batteri. Verificare con il medico che, in base alla tua storia di salute e allo stato attuale, questi alimenti non sono controindicati per te.