Fa troppo proteine ​​e grassi per tenerti svegli?

La proteina e una certa quantità di grassi aiutano con le tue esigenze energetiche, ma troppo possono disturbare i tuoi modelli di sonno. L’eccesso di quantità di proteine ​​e grassi può anche causare un aumento di peso, soprattutto se si è inattivi. Pounds supplementari possono portare a problemi con l’insonnia. Una dieta a basso contenuto di grassi che soddisfa le tue necessità proteiche insieme ad un’attività fisica regolare evita difficoltà a dormire.

Molti alimenti proteici, tra cui carne, pollame, pesce e prodotti lattiero-caseari, contengono grassi saturi. La proteina può anche bloccare l’attività della serotonina, un neurotrasmettitore che ti aiuta a rilassarti e a dormire. Gli alimenti proteici forniscono energia e sensibilità mentale, ma troppe proteine ​​e grassi proteici possono mantenerli svegli. L’insonnia può anche derivare da mangiare questi e altri alimenti a tarda notte.

La proteina rilascia aminoacidi nel flusso sanguigno dopo la digestione. Una quantità elevata di proteine ​​favorisce la tirosina dell’aminoacido. La tirosina entra nel flusso sanguigno e si muove al cervello, dove aumenta la produzione di neurotrasmettitori, tra cui la dopamina, l’epinefrina e la noradrenalina. Queste sostanze chimiche cerebrali aumentano i livelli di energia. Gli alimenti proteici aiutano gli atleti e gli altri che cercano energia durante il giorno per attività lavorative o scolastiche.

Troppo l’assunzione di proteine, tuttavia, può avere un effetto di rimbalzo e interferire con il sonno, specialmente se si mangiano cibi proteici più tardi durante il giorno o la notte. Se sospetti che proteine ​​e grassi ti stanno svegli, cambiate i tuoi modelli di consumo. Consumare carni magre con tutti i grassi visibili tagliati fuori e pollame senza pelle. Passare a prodotti lattiero-caseari a basso tenore di grassi o non grassi. Aggiungere più frutta, verdure e cereali, come il pane integrale e la pasta, cereali, riso e noci ad alta densità alla vostra dieta. I cereali contengono carboidrati, che aiutano l’aminoacido triptofano a raggiungere il cervello. Il triptofano si converte in serotonina per aiutarti a rilassarsi e dormire.

Alimenti ad alto contenuto di grassi possono causare gas, bruciori di stomaco o indigestione. Questi problemi digestivi sovraccaricano lo stomaco e causano difficoltà quando si tenta di riposare o dormire. Il bruciore di stomaco, una sensazione bruciante o dolorosa nel torace e nella gola superiore, nasce dal reflusso acido. Gli alimenti grassi contribuiscono al reflusso acido, causando un flusso di riflusso nell’esofago dopo aver mangiato e durante il sonno. Se soffri di bruciore di stomaco nel bel mezzo della notte, gli alimenti ad alto contenuto di grassi o mangiare troppo a tarda notte possono essere la causa. Il cioccolato ad alto contenuto di grassi e gli alimenti a base di zucchero aumentano i livelli di zucchero nel sangue. Questo aumenta la tua energia, rendendo difficile dormire.

Grassi saturi

eccitato

Cambiamenti dietetici

Alimenti ad alto contenuto di grassi