Fatti circa l’allungamento

Stretch prima di esercitare – è una premessa spesso ripetuta, ma i benefici dello stretching non sono stati definitivamente dimostrati. L’obiettivo di allungare è quello di prevenire lesioni muscolo-scheletriche facendo delle strutture del tessuto molle, tra cui legamenti, tendini e muscoli, più flessibili e meno probabili di sovraccaricare o strappare. Anche se lo stretching è diventato una parte obbligatoria della maggior parte delle procedure sportive, potrebbe in effetti aumentare, anziché diminuire il rischio di lesioni, in alcuni casi. Lo stretching potrebbe aiutare con alcuni sport e non altri. Parlare con il vostro allenatore o il medico fornitore circa i benefici e i rischi di stretching per voi.

La ricerca è contraddittoria

La ricerca sui vantaggi dell’estensione nella prevenzione delle lesioni non ha stabilito fermamente un vantaggio. Una revisione canadese di studi disponibili pubblicata nell’ottobre 1999 “Clinical Journal of Sports Medicine” ha affermato che mentre alcuni studi hanno trovato un vantaggio di stretching combinato con altre tecniche di riscaldamento, altri non hanno riportato alcun beneficio e molti hanno trovato che l’allungamento è aumentato piuttosto che diminuito Rischio di lesioni. Ma uno studio dell’Università di Alabama riportato nel numero di 2007 di “Sports Medicine” ha affermato che l’allungamento combinato con gli esercizi di riscaldamento ha contribuito a prevenire i danni. Questo rapporto afferma che l’allungamento entro 15 minuti prima di iniziare un’attività ha avuto vantaggio.

L’allungamento potrebbe danneggiare piuttosto che aiutare

Lo studio canadese del 1999 ha scoperto cinque motivi per cui l’allungamento potrebbe aumentare il rischio anziché aiutare a prevenire lesioni sportive. Il primo era che, negli studi sugli animali, la conformità muscolare indotta dal calore ha aumentato il rischio di rottura del tessuto molle. I ricercatori hanno inoltre affermato che l’allungamento sembra mascherare il dolore muscolare, il che impedirebbe di riconoscere subito un infortunio e di arrestare un’attività. Infine, i ricercatori hanno spiegato che lo stretching può causare danni al citoscheletro o al livello cellulare. Il rimbalzo quando si allunga piuttosto che semplicemente tenendo il tratto per 30 secondi può causare lesioni tissutali Warnard Health avverte.

Lo stretching migliora la flessibilità

Inoltre, la Harvard Health spiega che l’allungamento può migliorare la flessibilità del muscolo, che potrebbe contribuire a migliorare la tua gamma di movimento se si ha strettezza in strutture come il tendine di Achille. Sempre il warm-up da 5 a 10 minuti con esercizio a bassa intensità, come la luce a piedi o in bicicletta prima dello stretching. Non allungare prima di un allenamento ad alta intensità, come ad esempio sprint, perché l’allungamento può diminuire piuttosto che aumentare le prestazioni. Stretch almeno due o tre volte alla settimana per mantenere i vantaggi di flessibilità di stretching.

Lo stretching aumenta il flusso sanguigno

L’allungamento aumenta il flusso sanguigno ai muscoli. Se hai danno tissutale, un aumento del flusso sanguigno può aumentare l’ossigenazione nei tessuti danneggiati e diminuire il tempo di recupero. L’aumento del flusso sanguigno può anche portare via i rifiuti prodotti che si verificano come sottoprodotto di esercizio fisico. Non allungare fino al punto di dolore e, se hai subito un infortunio, liberi qualsiasi tipo di allungamento con la tua squadra medica.