Ibisco e gravidanza

La gravidanza richiede l’eliminazione di molti alimenti e bevande in quanto potrebbero danneggiare la salute del tuo bambino o di compromettere la gravidanza. Hibiscus è un’erba che si dovrebbe usare con cautela se sei incinta perché le prove indicano il potenziale per gli effetti nocivi durante la gravidanza. Parlare sempre con il medico prima di assumere qualsiasi integratore.

Ibisco

Hibiscus è una pianta tropicale più spesso utilizzata nei tisani e come agente colorante alimentare. I fiori di ibisco sono anche commestibili. Ha una storia di utilizzo per una serie di problemi di salute, tra cui diarrea, infiammazione, mal di testa, mal di denti, asma, ustioni, tosse, febbre e anomalie mestruali. Alcune prove dimostrano il potenziale per l’uso dell’ibisco per il trattamento del cancro e dell’ipertensione, riferisce Drugs.com.

Gravidanza

Il tè dell’ibisco durante la gravidanza aumenta il rischio di parecchie complicazioni e deve essere evitato. Hibiscus potrebbe indurre il tuo utero a iniziare contrattazione, che potrebbe provocare un aborto spontaneo, riferisce Baby Center. I prodotti commercializzati come “tisana di gravidanza” potrebbero comunque contenere ingredienti non sicuri, inclusi ibridi, e il loro utilizzo dovrebbe sempre essere discusso con il medico prima del consumo. Se hai accidentalmente ingerito l’ibisco, chiamare il tuo ostetrico o fare una visita d’ufficio per assicurarsi che il tuo bambino non sia in pericolo.

Etichette di lettura

Il prodotto più comune che troverai l’ibrisco è il tè alle erbe. Bere tè alle erbe durante la gravidanza ha diversi benefici per la salute, inclusi gli antiossidanti e alcuni contengono anche vitamine e minerali che supportano la salute e la crescita e lo sviluppo del tuo bambino. Inoltre è priva di caffeina. Alcuni medici consigliano di evitare tutti i tipi di tisane a base di erbe se siete in gravidanza, ma se la vostra approvazione, assicuratevi di leggere attentamente le etichette per evitare ingredienti non sicuri. Hibiscus ha un paio di altri nomi e potrebbe apparire su un elenco di ingredienti come rosa di Sharon o althea. Poiché alcuni prodotti ottengono il loro colore dall’ibisco, cercare la sua presenza in alimenti artificiali, come cibi e bevande.

alternative

Se ti piacciono i tisani, ma li eviterai fino a quando non ti consegnerai, scegliendo un tè a base di erbe come sostituto in genere è sano. Tieni presente che il tè regolare contiene caffeina, pertanto limite l’assunzione o seleziona una versione decaffeinata. Potresti anche provare a fare il tuo proprio tè. Baby Center raccomanda l’aggiunta di miele, succhi di frutta, scorze di limone, cannella o chiodi di garofano all’acqua bollente e la preparazione della miscela. Questi ingredienti sono sicuri durante la gravidanza ei sapori imitano quelli di molti tisane a base di erbe. Se ti piace mangiare fiori di ibisco, sperimenta diverse erbe fresche per creare un sapore simile.