Il tè influenza la stipsi?

Il tè può avere effetti negativi e benefici sulla digestione. A causa del suo contenuto di caffeina, il tè crea un effetto diuretico che aiuta nella rimozione dei rifiuti corporei. Tuttavia, una sostanza chimica in tè conosciuta come teofillina può avere un effetto deidratante sulle feci che passano attraverso gli intestini, con conseguente peggioramento di casi di costipazione. Per i migliori risultati, mantenete la vostra presa di tè sotto i 300 milligrammi di caffeina raccomandati per la maggior parte degli adulti.

Tè nero e verde

Tè nero e verde sono stati utilizzati tradizionalmente per promuovere la digestione, curare la flatulenza e ridurre i sintomi digestivi negativi come la diarrea e il vomito. Anche se il tè verde può essere leggermente più elevato negli antiossidanti, entrambi i tè contengono oli essenziali e polifenoli che possono aiutare la digestione stimolando gli acidi gastrici.

Tè e costipazione

Secondo uno studio citato dal “British Medical Journal”, il composto teofillinico trovato nel tè può provocare la disidratazione extracellulare durante la digestione, portando alla stipsi. Lo studio ha rilevato che l’assunzione di teofillina in eccesso di 100 umol. Può diminuire il riassorbimento tubulare, portando ad aumentate concentrazioni plasmatiche negli intestini. In altre parole, bere quantità eccessive di tè, le feci possono diventare disidratate nel tratto gastrointestinale, con conseguente riduzione della lubrificazione e della stitichezza.

Caffeina e costipazione

Mentre moderata quantità di caffeina può sembrare offrire benefici digestivi, il consumo in eccesso può portare a disagio e disturbo dello stomaco. Come stimolante psicoattivo, la caffeina imita una risposta di combattimento o di volo nel corpo, elevando il numero di ormoni dello stress, come l’adrenalina, nel corpo. Quando questo accade, il sangue viene rimosso dallo stomaco e dal sistema digestivo, causando potenzialmente problemi digestivi. Poiché la caffeina è un diuretico, può anche filtrare quantità di potassio, chiave elettrolitica per mantenere movimenti intestinali stabili.

Problemi di sicurezza

Parlare con il medico se si verificano episodi prolungati di costipazione che durano più a poche ore. Se stai percependo la costipazione a causa dell’assunzione di tè in eccesso, provate ad aumentare il consumo di acqua e mangiate alimenti ad alta percentuale di fibre alimentari per incoraggiare un effetto lassativo naturale.