Mangiare sano: carne contro le verdure

La dieta Atkins consiglia di consumare grandi quantità di carne e grassi, mentre la dieta ornamentale vietata quasi tutte le carni e grassi ed è praticamente vegetariano. Tuttavia, la maggior parte dei esperti consiglia di includere un equilibrio di carni e verdure, insieme a grani, frutta e modesti quantità di grassi insaturi nella vostra dieta quotidiana. A meno che tu non sia vegetariano o che abbia una condizione di salute che richiede restrizioni dietetiche, non è necessario eliminare carne o verdure per mantenere un sano regime di consumo.

Una piramide alimentare è una rappresentazione visiva di come gli alimenti di varie categorie si inseriscono in una dieta sana, secondo MayoClinic.com. Gli alimenti che dovreste consumare più spesso o in grandi quantità appaiono verso la base della piramide, mentre gli alimenti per i quali si dovrebbe limitare l’assunzione in frequenza, in quantità o in entrambi appaiono verso la parte superiore della piramide. Piramidi alimentari esistono per la popolazione generale così come per diversi gruppi etnici, vegetariani e persone con diabete. Tranne i vegetariani, sia le carni che le verdure hanno un posto in una piramide alimentare. Tuttavia, le verdure tendono ad apparire verso il fondo di quasi tutte le piramidi alimentari, mentre le carni sono poste in alto, indicando che la vostra dieta dovrebbe favorire le verdure sulle carni.

La carne è un’ottima fonte di proteine ​​complete, cioè proteine ​​che forniscono tutti gli aminoacidi che il corpo ha bisogno. Gli amminoacidi sono essenziali per prevenire la perdita di massa corporea, preservare la salute respiratoria e mantenere un sano sistema immunitario. L’adulto medio dovrebbe consumare circa 0,8 grammi di proteine ​​per ogni chilogrammo di peso corporeo, che si traduce in circa 64 grammi per un adulto di peso di 160 libbre, secondo il sito web della Harvard University School of Public Health. Carni rosse, pesce e pollame sono fonti preferibili di proteine ​​in una dieta sana.

Ogni verdura o servizio di succo di verdure al 100% conta come servire a base di verdure, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti. Tuttavia, anche con questa generosa categorizzazione, la maggior parte degli adulti americani non include abbastanza verdure nelle loro diete. La vostra dieta dovrebbe includere cinque porzioni di verdure ogni giorno, secondo l’Università di Maryland Medical Center. La maggior parte degli americani riesce a mangiare non più di tre porzioni di frutta e verdura combinata, secondo la Harvard University School of Public Health. Le verdure offrono numerosi vantaggi sanitari, tra cui ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, mantenere la salute gastrointestinale, preservare una buona visione e ridurre il rischio per alcuni tipi di cancro.

Una considerazione importante nello sviluppo di un piano di alimentazione sano è conoscere le dimensioni consigliate per la distribuzione e comprendere la differenza tra le porzioni e le porzioni. Le dimensioni di servizio sono definite da misure come cucchiaini o once, mentre le porzioni sono quelle che effettivamente mettete sul piatto come parte di un pasto o uno spuntino. La dimensione consigliata per la maggior parte delle carni è di circa la stessa dimensione di un mazzo di carte, secondo la Guida in linea. Ogni porzione di verdure deve misurare circa 2 1/2 tazze. In molti casi, le dimensioni delle porzioni superano le porzioni raccomandate, soprattutto quando si mangia.

Piramidi alimentari

Carne e nutrizione

Verdure e nutrizione

Porzioni e servi