Quante calorie dovrebbero mangiare un nuotatore competitivo?

Nuotare in modo competitivo è un’attività altamente esigente. La leggenda olimpica di record Michael Phelps ha mangiato 12.000 calorie al giorno quando si allena per la competizione. Quanto un singolo nuotatore ha bisogno deve variare in base al regime personale e al regime di allenamento.

Requisiti calorici di base

L’USDA raccomanda che gli uomini tipici mangino tra 2.000 e 2.500 calorie al giorno, con una raccomandazione per le donne da 1.800 a 2.300. Poiché i nuotatori sono attivi e hanno un tono muscolare migliore rispetto alla maggior parte degli altri, la necessità calorica di base sarà sulla fascia alta o superiore a questa scala.

Calorie di nuoto bruciate

Un nuotatore da 150 libbre brucia circa 210 calorie in mezz’ora di nuoto moderatamente vigoroso, o 330 nello stesso periodo durante un allenamento vigoroso. I nuotatori più leggeri potranno bruciare meno calorie, ei nuotatori più pesanti bruceranno di più. La competizione conta come vigoroso nuoto ma viene raramente proseguito per più di pochi minuti alla volta.

Quante calorie

Per ottenere una stima di calcio delle calorie necessarie ogni giorno, aggiungere il totale bruciato nelle tue pratiche alla base giornaliera. Ad esempio, se la tua pratica quotidiana consisteva di due ore equamente divise tra una formazione vigorosa e moderata, il tuo bisogno quotidiano sarebbe di 2.870 e 3.370 calorie per un uomo, 200 o meno per una donna.

Prudenza comune

Le differenze tra le esigenze individuali variano ampiamente in base a molti fattori. I nuotatori competitivi dovrebbero avere accesso a allenatori e allenatori medici. Premettere loro, e ai messaggi del proprio corpo, considerando la vostra dieta quotidiana.