Quante calorie si trovano in una tazza di rabarbaro cotto senza aggiunta di zucchero?

Il rabarbaro è spesso stufato, cotto o conservato in marmellate o gelatine. A causa della sua crostata, sapore acido, è tipicamente dolcificato con zucchero o miele, anche se così facendo può più che quadruplicare il suo contenuto calorico per servire, sottolinea Dianne Lamb del “Reformatore Brattleboro”. Senza aggiunta di dolcificanti, il rabarbaro cotto è basso in calorie e ricco di nutrienti essenziali come la fibra alimentare, il potassio, la vitamina C e il calcio. Utilizzare rabarbaro cotto e non zuccherato come ingrediente nelle salse per pesce o carne o prepararlo con frutta come fragole, mele o pere per un tocco dolce ma a basso contenuto calorico per il gelato o per i prodotti da forno.

Contenuto totale di calorie

Una singola tazza di rabarbaro cotto che include zucchero aggiunto contiene circa 50,4 calorie. Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense, questa somma corrisponde approssimativamente alle calorie che avreste ricevuto da consumare 1 tazza di broccoli tritati cotti, 1 tazza di carote crude tritate, 1 tazza di fette di mela grezze, 1 tazza di fagioli yardlong cotti .

Calorie dal grasso

Il rabarbaro è molto basso contenuto di grassi: una tazza di rabarbaro cotto non zuccherato fornisce solo 4,3 calorie dal grasso, ovvero circa l’11 per cento del contenuto totale calorico della verdura. La maggior parte delle calorie grasse del rabarbaro provengono da grassi polinsaturi – circa 2 delle 4.3 calorie – con una piccola quantità anche contribuito da grassi monoinsaturi e saturi. Il rabarbaro non contiene alcun colesterolo.

Calorie da carboidrati

Una ricetta di rabarbaro cucinato da 1 bicchiere senza zucchero aggiunto contiene quasi 11 grammi di carboidrati totali, che forniscono 43,6 delle 50,4 calorie per tazza di verdura. Il rabarbaro ha 4,3 grammi di fibre in ciascuna tazza cucinata, anche se la fibra non contribuisce calorie al totale. La maggior parte delle calorie di carboidrati del rabarbaro viene fornita da semplici zuccheri come il fruttosio.

Calorie dalla proteina

Il rabarbaro è basso in proteine, con ogni tazza di rabarbaro cotto e non zuccherato contenente circa 2,2 grammi di proteine, o 8,8 calorie. Tale importo è del 17% del contenuto calorico di ciascuna tazza di rabarbaro cotto. La proteina in rabarbaro è incompleta: il vegetale non fornisce tutti gli aminoacidi che il corpo richiede ogni giorno. Mangiare regolarmente un’ampia varietà di prodotti vegetali può garantire che anche le persone che non consumano prodotti animali possano ottenere proteine ​​adeguate.