Quanto peso può ottenere da sodio?

Il sodio in realtà non rende il tuo corpo guadagno grasso – provoca bloccaggio e ritenzione idrica che causa il numero sulla vostra scala di aumento. Non si può tuttavia prevedere quanti numeri aumenteranno quando si esagerano nei cibi salati. Tagliare sul sale ti aiuta a vedere rapidamente i risultati di perdita di peso nelle fasi iniziali di un piano di dieta, ma capisci che stai perdendo il peso dell’acqua – non grasso.

Fluttuazioni normali nella tua scala

Mangiare o godere di un binge occasionale su un sacchetto di patatine può provocare un temporaneo aumento di peso di acqua da 3 a 5 libbre. Gli ormoni, un duro allenamento e la disidratazione della forza possono anche causare il mantenimento del peso dell’acqua. Se quel peso si blocca per una settimana o più, è probabile che sia più del peso dell’acqua e bisogna esaminare le abitudini che potrebbero causare un aumento di peso Come un cambiamento nella vostra dieta o una riduzione dell’attività fisica. La ritenzione idrica cronica, caratterizzata da un viso gonfio o da un costante gonfiore delle dita, delle dita e delle caviglie, deve essere portato all’attenzione del medico, in quanto potrebbe indicare una condizione medica come la malattia renale.

Assunzione di sodio consigliata

Il sale, o il sodio, è essenziale per una corretta funzione corporea. Funziona come un elettrolita, che svolge un ruolo nel tiro muscolare e nei ritmi cardiaci. Troppo sodio può contribuire ad un aumento del rischio di malattie cardiache, pressione alta, complicazioni renali e assottigliamento delle ossa. L’americano medio consuma più di 3.000 milligrammi di sodio al giorno. Le linee guida dietetiche per gli americani raccomandano che la maggioranza degli adulti non abbia più di 2.300 milligrammi al giorno e che persone di età superiore ai 51 anni o coloro che hanno elevata pressione sanguigna, diabete o malattie renali croniche non dovrebbero avere più di 1.500 milligrammi al giorno; Un’abbondanza di alimenti salati, come carni salate, pane confezionato, zuppe e verdure in scatola, fast food, noci salate e patatine fritte, si superano facilmente i 2,300 milligrammi al giorno e possono provare la ritenzione idrica, che è il modo di affrontare il corpo Con il sodio.

Come gli alimenti ad alto contenuto di sodio potrebbero causare il guadagno di grasso

Molti alimenti ad alto contenuto di sodio, come patatine, fast food e pane raffinato, contengono ingredienti come lo zucchero extra, grassi saturi e grani raffinati che possono causare guadagni di grasso. Si guadagna il grasso da mangiare costantemente più calorie di quanto non bruci. Se si mangia regolarmente troppo di questi alimenti, probabilmente guadagnerai peso. Per perdere peso, servi i pasti fatti principalmente da porzioni moderate di cibi interi, non trasformati come proteine ​​magre, verdure fresche e cereali integrali. Stagionare con erbe e spezie semplici e usare sale moderatamente. I pacchetti di stagionatura premature e le salse in bottiglia spesso contengono livelli elevati di sodio. Anche se un tasso sicuro e sostenibile di perdita di peso è da 1 a 2 chili alla settimana – che richiede di creare un deficit calorico da 500 a 1.000 calorie al giorno – si può verificare Perdita di peso più veloce durante le prime settimane di un piano di perdita di peso di interi alimenti che riduce in modo significativo l’assunzione di sodio. Questa perdita di peso iniziale è dovuta principalmente al peso dell’acqua, ma questa perdita può darti la motivazione a continuare.

Riducendo il blocco dal sale

Se si sente gonfiato perché si è avventato sul sodio il giorno prima, l’esercizio fisico può aiutarti a sciacquare alcune di quell’acqua extra dal sistema. Alimenti ad alto contenuto di fibre, come cereali integrali e verdure fresche e abbondanti quantità d’acqua, sono altri modi per aiutare a spostare i rifiuti, compreso l’acqua, attraverso il sistema. Potassio e vitamina B-6 agiscono come diuretici, facendovi urinare spesso per ridurre il gonfiore. Gli alimenti ricchi di potassio includono yogurt, banane, arance, spinaci e broccoli. Troverete la vitamina B-6 nei petti di avocado, tonno e pollo. I modi per ridurre l’assunzione di sodio includono mangiare più freschi e cibi interi che si preparano a casa. Quando si mangia in un ristorante o in un bar, saltare lo shaker di sale e chiedere ai ristoranti di non aggiungere sale al piatto. Nei ristoranti asiatici, chiedete salsa di soia a basso contenuto di sodio. Controllare le etichette sugli alimenti trasformati come le salse di insalata e le zuppe in scatola, selezionare i prodotti a basso contenuto di sodio, se disponibile.