Rimedi domestici per fermare un rash prurito

I rash possono verificarsi da soli o come sintomi di una condizione più grave o diffusa. I rash pruriti possono richiedere più tempo per guarire a causa della compulsione di graffiare. Sono disponibili rimedi per facilitare la prurito, come l’eruzione cutanea guarisce, anche se alcuni trattamenti che aiutano a controllare il prurito non aiutano a curare l’eruzione cutanea. Se l’eruzione persiste o non siete sicuri della sua causa, rivolgersi ad un medico.

Compresse fredde

Applicare una compressa a freddo può contribuire a lenire la pelle prurito rallentando la trasmissione dei segnali nervosi dalla pelle colpita. Usare la compressa a freddo con un asciugamano per mantenere la pelle secca, la pelle umida può peggiorare il prurito. Evitare di lasciare la compressa a freddo per periodi prolungati per prevenire la limitazione del flusso sanguigno. Se la pelle diventa intorpidita, rimuove la compressa.

Aloe Vera

Aloe vera è una pianta per lo più conosciuta per la sua capacità di aiutare a guarire ustioni. Ma può anche contribuire ad alleviare il prurito, anche, secondo un articolo del giugno 2003 pubblicato in “Terapia dermatologica”. Per estrarre il gel dall’impianto di aloe vera, spezzare una foglia e tagliare la foglia lungo la lunghezza media. Scoop il gel dalla foglia e posizionarlo direttamente sulla pelle irritata. L’istituto di Gerson afferma che è possibile salvare gel residuo in frigorifero per una settimana in un contenitore ermetico.

Idratanti attuali

Moisturizers possono essere uno strumento efficace per ridurre la prurito. Quando si sceglie una crema idratante, cercare qualcosa senza aggiunta di profumi o coloranti che possono irritare un’area già sensibile. Idratanti a base di olio sono una buona opzione, perché mantengono l’acqua nella pelle. La lozione di calamina è un’altra buona scelta per alleviare la prurito. La lozione di calamina non ha effetti collaterali comuni comuni, ma si dovrebbe prendere cautela con le donne in gravidanza.

Bagno di avena

Il bagno con la farina d’avena ha dimostrato di lenire la pelle pruriginosa e irritata. Gli autori di un articolo del febbraio 2007 pubblicato nel “Journal of Drugs in Dermatology” affermano che la farina d’avena colloidale agisce come “detergente, idratante, tampone, nonché un agente antiinfiammatorio lenitivo e protettivo”. In alcuni casi, i saponi tradizionali possono irritare la pelle irritata. Le saponine chimiche in farina d’avena possono renderla una buona alternativa mentre l’eruzione cutanea sta guarendo.