Rimedi erboristici per cravings di zucchero

La voglia di zucchero non solo dereggia gli sforzi di perdita di peso ma mette la tua salute a rischio se ti ritrovi a mangiare troppi dolci. Lo zucchero aggiunto è trovato in molti alimenti, in particolare nei cibi trattati privi di nutrienti vitali. Gymnema sylvestre è un’erba con una reputazione per il frenato delle voglie di zucchero. Altre erbe come la corteccia di cannella e la curcumina aiutano a equilibrare la glicemia per mantenere il vostro dolce dente in assetto.

Gymnema Sylvestre

Nella medicina ayurvedica, G. sylvestre è comunemente usato per frenare la voglia di zucchero. L’erba contiene composti chiamati acidi gymnemici, che hanno una struttura molecolare simile al glucosio, secondo una revisione pubblicata nel numero di settembre 2007 del Journal of Clinical Biochemistry and Nutrition. Le molecole di acido ginnico riempiono le aree del recettore sui tuoi germogli di gusto per frenare le voglie di zucchero. Inoltre, queste molecole riempiono i siti del recettore nei vostri intestini, riducendo l’assorbimento dello zucchero dal cibo, secondo gli autori.

corteccia di cannella

Quando si consumano alimenti ricchi di zuccheri aggiunti, il glucosio ematico aumenta rapidamente, quindi scende bruscamente. Le emozioni sconfiggono una volta che lo zucchero nel sangue scende in basso, portando ad un effetto coaster roller. La prevenzione dei picchi di zucchero può aiutare a togliere i desideri. I ricercatori hanno scoperto che la corteccia di cannella contiene sostanze che bloccano la digestione dello zucchero nel tuo intestino, impedendo così i picchi di zucchero dopo il pasto. Fa questo sopprimendo l’enzima pancreatico amilasi e gli enzimi intestinali necessari per convertire i carboidrati in glucosio. Lo studio è stato pubblicato nel numero di giugno 2011 della rivista Plant Foods for Human Nutrition.

Composti di curcumina

Le sostanze presenti nella curcuma, chiamate curcuminoidi, contribuiscono a bloccare l’assorbimento di carboidrati, secondo una revisione pubblicata nel numero di gennaio 2011 della Rivista Pharmacognosy Revisione. I dati clinici mostrano che la curcumina ha un effetto potente di bloccare l’alfa-glucosidasi, secondo gli autori. L’alfa-glucosidasi è un enzima nell’intestino tenue che converte gli amidi e lo zucchero da tavola a monosaccharidi come il glucosio, la forma più semplice di zucchero. Bloccare questo enzima ritarda l’assorbimento dello zucchero e aiuta a mantenere stabile lo zucchero nel sangue, evitando così le voglie di zucchero.

Reining nel tuo dolce dente

L’approccio migliore è quello di mantenere la voglia di zucchero a bada con una dieta equilibrata. Mangiare cibi ricchi di proteine ​​e fibre come farina d’avena, grano intero e altri cereali interi rallenta l’assorbimento dello zucchero. Quando i cravings sono colpiti, cercate versioni a basso contenuto calorico e acquistate singole porzioni di snack dolci invece di un’intera casella. Pasti e spuntini a intervalli regolari e evitare di saltare la prima colazione. Provare la gomma da masticare, che riduce lo spuntino e le dolce voglie, secondo uno studio pubblicato dal Journal Appetite nel maggio 2007.