Smoothie sane per i diabetici

Le pasticcerie si riempiono, bevande nutrizionali che possono essere utilizzate come sostituti per il pasto o come snack tra i pasti. Queste bevande sono facilmente trasportabili, in modo da poter godervi durante il lavoro o la scuola, prima di un allenamento o in viaggio su strada. Le scelte semplici degli ingredienti possono aiutarti a creare dei frullati saporiti e sani che sono appropriati per una dieta diabetica.

Usa il latte di soia come base per i frullati diabetici sani. Il latte di soia aggiunge proteine ​​e calcio ai frullati, e dà loro una consistenza cremosa. A differenza del latte intero, il latte di soia non aggiunge grassi saturi, che possono aumentare il colesterolo “cattivo” e aumentare il rischio di malattie cardiache correlate al diabete. Se sei allergico alla soia, scegli il latte scremato o il latte senza grassi per ridurre al minimo l’assunzione di grassi saturi.

Anche se alcuni diabetici evitano frutti perché sono dolci, la maggior parte dei frutti sono adatti a una dieta diabetica, a condizione che siano serviti in dimensioni limitate. Mele, pere, bacche, kiwi e manghi contengono fruttosio, che non aumenta la dipendenza del tuo corpo dall’insulina. Tuttavia, alcuni frutti hanno un punteggio elevato sull’indice glicemico, come ananas e meloni. Di conseguenza, questi frutti dovrebbero essere evitati perché hanno un impatto più significativo sui livelli di zucchero nel sangue del corpo rispetto a quelli che hanno un valore inferiore all’indice glicemico. Inoltre, evitare di utilizzare anguria e arance in smoothie – questi frutti sono alti in glucosio, che può elevare i livelli di zucchero nel sangue.

Sebbene i frullati tipicamente contengano frutta, è possibile aggiungere verdure per aumentare il contenuto di nutrienti di queste bevande. Carote, broccoli, alghe, cavoli e spinaci sono alti nella fibra alimentare, che possono aiutare a gestire i livelli di glucosio nel sangue, secondo Phyllis Balch, autore di “Prescrizione per la guarigione nutrizionale”. Contengono anche vitamine e minerali come la vitamina C, il folato, il manganese e il beta-carotene, necessari per una salute ottimale.

Aggiungere 1 o 2 cucchiai. Di semi di lino interi a smoothie prima di mescolare. I semi di lino offrono fibre e proteine ​​aggiuntive in frullati diabetici. Contengono anche acidi grassi essenziali, che possono contribuire ad aumentare i livelli di lipoproteine ​​ad alta densità nel flusso sanguigno. Le lipoproteine ​​ad alta densità sono le “buone” componenti del colesterolo che possono aiutare a prevenire blocchi lipidici nelle arterie e prevenire le malattie cardiache.

Latte di soia

Frutta

Verdure

Semi di lino